Laguna veneta

Chioggia, città da dove ci imbarchiamo, famosa per il suo mercato del pesce e per il buon pesce cucinato alla “ciosotta”. La frittura di pesce, le sarde in saore, le seppie in umido, ma forse il piatto più tipico è il broeto: tranci di pesce e molluschi vari cotti su una salsa di olio, cipolla e aceto. Si serve con crostini di pane. Veniva preparato dalle famiglie di pescatori, i quali usavano pesci poco costosi, mentre i piu' costosi venivano venduti al mercato ittico della citta'. Secondo la storia, il broeto contemplava in passato una sola qualita' di pesce, solitamente il "go'". Veniva cotto in barca, in un recipiente di coccio, su carbonella.Nella laguna veneziana tra i secondi di carne il più famoso è il fegato alla veneziana cotto con le cipolle. Solitamente si prende un'ombreta, ovvero un bicchiere di vino che viene accompagnato da qualche cicheto.A Venezia,, il cicheto può essere visto come una sorta di stuzzichino, di solito consumato prima di cena tra un buon bicchiere di vino rosso o bianco, o per accompagnare lo spritz, aperitivo tipico veneziano, preparato con aperol, vino bianco e selz.

 

Per saperne di più sull'itinerario clicca qui.

 
 
 
 
 
 
 
Back to top