Laguna di Grado e Marano

La Laguna di Marano, racchiusa tra l'ultima punta litoranea di Lignano Sabbiadoro e la Laguna di Grado, è un'area di una straordinaria bellezza paesaggistica che ospita una fauna e una flora unica e di grande valore naturalistico. Protetta dal mare aperto da una serie di isole e isolette, ideale anche per imbarcazioni che possono essere locate senza patente, è caratterizzata da una vegetazione palustre .

È nella Laguna di Marano che si estende la Riserva naturale regionale Foci dello Stella, raggiungibile attraverso il delta del fiume Stella, che si può risalire fino a Precenicco e Palazzolo. Quando si entra navigando nell'estrema foce, davanti agli occhi s'apre uno spettacolo di rara bellezza: un villaggio di casoni dei pescatori. Fatti di canna e legno, custodivano al centro un focolare ed erano arredati solo con il necessario per la sopravvivenza. Tutte le capanne guardano a ovest: questo è infatti il versante più riparato dai venti di bora e tramontana.

Per saperne di più sull'itinerario clicca qui.

Back to top