Allgemeine Bedingungen

1. Il Locatario “Capitano di bordo” dovrà aver compiuto il 18° anno di età e sarà il responsabile diretto di quanto gli sarà affidato. All’imbarco dovrà obbligatoriamente presentare un documento d’identità. La R.V.F. si riserva il diritto di limitare la navigazione autonoma di quanti non dimostrassero sufficiente affidabilità.

2. Prenotazione/Pagamento. La Vostra prenotazione anche telefonica, sarà:
operativa: al ricevimento della  Scheda di prenotazione compilata e sottoscritta, accompagnata della caparra confirmatoria;
definitiva, al ricevimento dell’importo a saldo (almeno 30 giorni prima della data d’imbarco);

3. Piano d’annullamento. Dev’essere sottoscritto al momento della prenotazione. Ha per oggetto di garantire all’assicurato il rimborso degli importi pagati a R.V.F. in funzione della clausola (5) “Rinuncia del Locatario”. Questa clausola è valida se Voi annullate la Vostra vacanza PRIMA DELL’ ARRIVO per uno dei seguenti gravi motivi: malattia o incidente grave; per decesso dell’assicurato, dei suoi genitori o figli; per danni gravi alla residenza principale; per licenziamento o variazioni professionali. Queste garanzie valgono anche per tutti i componenti dell’equipaggio riportati nella scheda di prenotazione. In caso di rinuncia, R.V.F. rimborserà all’assicurato tutte le somme versate a titolo di locazione, meno il premio “Piano d’annullamento” e meno il “costo dossier” di Euro 150.

4. Annullamento da parte della R.V.F. Se a seguito di circostanze imprevedibili e incontrollabili la R.V.F. non potesse mettere a disposizione del Locatario la barca prenotata, essa sarà in obbligo di ricercarne un’altra, di rimpiazzo, avente all’incirca le stesse caratteristiche. In caso di impossibilità totale, la R.V.F. provvederà all’immediato rimborso degli importi ricevuti senza alcun altro obbligo.

5. Rinuncia da parte del Locatario. Se siete nella necessità di rinunciare al viaggio prenotato, datene immediata notifica telefonica e scritta alla R.V.F. Le penalità saranno le seguenti:
fino a 30 giorni prima della partenza: l’importo versato a caparra;
meno di 30 giorni dalla partenza: l’intero importo della locazione.
Queste penalità potranno essere rimborsate, salvo che per una trattenuta fissa (costo dossier) di Euro 150 se:
avete sottoscritto e pagato il piano d’annullamento (3);
la barca sarà rinoleggiata.
Potrà, altresì, essere data al Locatario l’opportunità di usufruire di un altro periodo libero dell’anno, con termini da accordare (solo per imbarcazioni di proprietà R.V.F.).

6. Modifica della prenotazione. Tutte le modifiche alla prenotazione effettuate dal Locatario  dalla data di conferma fino ad 8 settimane dalla data della partenza comportano un “costo dossier” di Euro 50 a modifica. A meno di 8 settimane dalla data d’imbarco tutte le modifiche potranno essere apportate previo accordo con il locatore.

7. Assicurazione. La copertura Assicurativa comprende i danni accidentali all’imbarcazione e all’equipaggiamento, la responsabilità civile verso terzi e trasportati (solo per imbarcazioni di proprietà R.V.F.), trasporto sanitario in caso di infortunio e malattia, recupero dell’imbarcazione. La polizza non copre il furto e i danni a valori e cose personali del Locatario. La R.V.F. declina ogni responsabilità per eventuali furti perdita o danni a beni di proprietà del Locatario.

8. Cauzione. Una cauzione, (importo da listino) dovrà essere versata: con carta di credito il giorno d’arrivo alla base, prima dell’imbarco. Questa somma non sarà prelevata a condizione che a fine crociera la barca ed il suo equipaggiamento ci siano ritornati all’ora e al luogo convenuti, integri ed in buono stato di manutenzione e pulizia, liberi da ogni obbligo verso terze parti. In alternativa è possibile richiedere e pagare all’imbarco un’assicurazione supplementare a copertura dell’importo della cauzione. Dovranno comunque essere lasciati a garanzia gli estremi della carta di credito del locatario che rimane responsabile di tutti gli oneri postumi taciti e non riscontrabili il giorno dello sbarco (es. contravvenzioni).

9. Assistenza/Sinistro. Nel prezzo della locazione è compresa l’assistenza in caso di avaria. La R.V.F. si obbliga ad assicurare l’assistenza nel migliore dei modi ed in tempi brevi. Solo per interventi dovuti alla negligenza del Locatario o in caso di arenamento sarà richiesto un rimborso. Il Locatario dovrà segnalare tempestivamente, telefonicamente, ogni sinistro od avaria alla R.V.F. e si asterrà da qualsiasi iniziativa non dettata dall’urgenza. Il Locatario, causa o vittima di un sinistro, di un arenamento o a seguito del sopraggiungere di imprevedibili problemi al motore od equipaggiamenti, non potrà reclamare alcun rimborso alla R.V.F. nel caso che la crociera ne possa uscire compromessa.

10. Imbarco. La barca sarà a disposizione del locatario a l’ora e giorno stabiliti. Il disbrigo delle seguenti formalità sarà effettuato in base all’ordine di arrivo dei clienti:
Registrazione di un documento del “Capitano di bordo”;
Versamento della cauzione e pagamento dell’eventuale differenza a saldo;
Sottoscrizione dell’inventario di bordo e presa visione dello stato della barca;
Istruzione tecniche per l’uso di tutte le varie componenti presenti nella barca;
Presa in visione delle carte nautiche, obblighi, consigli e suggerimenti di navigazione;
Breve giro di prova.

11. Sbarco. La barca dovrà essere restituita nel giorno, ora e luogo  stabilito, alla R.V.F. In buono stato d’ordine e pulizia. Il Locatario si impegna a segnalare alla R.V.F. tutti gli equipaggiamenti perduti o danneggiati e quant’altro non perfettamente funzionante. Qualsiasi botta ed escoriazione allo scafo dovrà essere rigorosamente evidenziata. La R.V.F. si riserva il diritto di farsi rimborsare dal Locatario tutti gli inconvenienti legati ad un abbandono della barca durante la crociera. In caso di riconsegna tardiva la R.V.F. fatturerà una mezza o una giornata di locazione. E’ consigliato il rientro alla base, per il pernottamento, già la sera prima.

12. Norme di utilizzo della barca. Sufficienti informazioni ed adeguate istruzioni di funzionamento e navigazione (anche pratica) Vi saranno fornite dalla R.V.F. prima di salpare. Il Locatario si dovrà conformare ai regolamenti per la navigazione interna e costiera oltre alle eventuali disposizioni  impartite dal locatore o da Autorità competenti. È possibile la navigazione in mare tra i 500 metri ed non oltre 1 miglio dalla costa (solo per imbarcazioni autorizzate). E’ comunque vietata: la sosta in mare di notte, la navigazione notturna; il rimorchio o traino; la sub- locazione e prestito; l’ancoraggio nei canali,  l’attracco in posti di fortuna non autorizzati e in pontili riservati ai mezzi pubblici; la navigazione con cattivo tempo; la navigazione, nel Canal Grande, nei canali interni di Venezia, Giudecca, Murano, Burano, Torcello, e del Lido.

13. Impraticabilità alla navigazione. In caso di eventi naturali, particolari e persistenti, quali la Bora o altri che dovessero rendere la navigazione impossibile o rischiosa per oltre 48 ore; sarà data la possibilità all’utente rinunciatario di usufruire successivamente di un egual soggiorno, a seconda della disponibilità (solo per imbarcazioni di proprietà R.V.F.).
Il locatore non sarà ritenuto né responsabile, né tenuto a rimborso, in caso d’interruzione o di limitazione della navigazione lungo il percorso scelto al momento del contratto, per chiusura della vie navigabili per ragioni tecniche o di polizia amministrativa, scioperi, piene o magre dei fiumi, altre intemperie, come pure tutte le altre circostanze indipendenti dalla sua volontà.

14. Animali domestici. Gli animali sono i ben venuti a bordo; tuttavia l’Utente non potrà in alcun caso utilizzare i materiali di bordo a servizio dell’animale. Dovrà provvedere in proprio a tutto il necessario. Un importo forfait (come da listino) dovrà essere versato per ogni animale a copertura dei costi per una pulizia supplementare che un animale a bordo comporta.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

In caso di controversia il tribunale competente sarà quello di Venezia

Back to top